Libri e dintorni

Rosalia Messina

Il tema spinoso dell’anoressia nell’ultimo romanzo di Alessadra Arachi, “Non più briciole”

Il tema spinoso dell’anoressia nell’ultimo romanzo di Alessadra Arachi, “Non più briciole”

Alessandra Arachi, giornalista del Corriere della Sera, ha esordito come autrice di narrativa con il romanzo “Briciole. Storia di un’anoressia” (Feltrinelli, 1994); ha scritto anche, fra l’altro, “Lunatica. Storia di una mente bipolare” (Rizzoli, 2006) e “Coriandoli nel deserto” (Feltrinelli, 2012). Il suo romanzo più recente è Non più briciole (Longanesi, 2015).   Alessandra, temi non facili quelli che hai… Leggi tutto

Conversazione con Angiolo Pellegrini

Angiolo Pellegrini è un generale dell’Arma dei Carabinieri in pensione. Ha collaborato con i magistrati palermitani del pool antimafia, dirigendo la sezione Anticrimine dal 1981. Erano anni cruciali delle stragi, degli uomini delle istituzioni uccisi uno dopo l’altro. Di quegli anni, con Francesco Condoluci, Angiolo Pellegrini ha scritto la cronaca: Noi, gli uomini di Falcone (Sperling & Kupfer, 2015). Generale,… Leggi tutto

Conversazione con Valentina Coco sul fantasy “Wayla Dake. Il cerchio verde” e sui suoi protagonisti "profondamente umani e imperfetti”

Conversazione con Valentina Coco sul fantasy “Wayla Dake. Il cerchio verde” e sui suoi protagonisti “profondamente umani e imperfetti”

Valentina Coco, giovane autrice catanese, insegnante, ha pubblicato recentemente con la casa editrice Algra un fantasy intitolato Wayla Dake. Il cerchio verde.   Valentina, agli autori che intervisto per la prima volta chiedo sempre di raccontare qualcosa del percorso che li ha portati alla scrittura e alla pubblicazione. Scrivere può anche restare un piacere privato, ma quando ci si tuffa… Leggi tutto

Conversazione con Chiara Mezzalama sul suo ultimo romanzo, “Il giardino persiano”, ambientato nell’Iran degli anni Ottanta

Conversazione con Chiara Mezzalama sul suo ultimo romanzo, “Il giardino persiano”, ambientato nell’Iran degli anni Ottanta

Chiara Mezzalama è psicoterapeuta e autrice di narrativa. Il suo primo romanzo, Avrò cura di te, è stato pubblicato da Edizioni e/o nel 2009. Nel 2015 ha pubblicato Voglio essere Charlie: diario minimo di una scrittrice italiana a Parigi (Edizioni Estemporanee) e Il giardino persiano (Edizioni e/o).   Chiara, un anno ricco, questo, in cui vede la luce il romanzo… Leggi tutto

Rosalia Messina

Sono nata a Palermo nel 1955. Vivo, lavoro e scrivo tra Bologna, Firenze e Catania. Giurista insoddisfatta della prosa in “giuridichese”, mi salvo la vita scrivendo narrativa: tanti racconti, alcuni riuniti in una raccolta, “Prima dell’alba e subito dopo”, Perronelab 2010, i romanzi “Più avanti di qualche passo” (Città del sole edizioni), che da inedito aveva vinto il premio “Angelo Musco” 2012 e, come narrativa edita, ha vinto il premio “Città di Reggio Emilia” 2013), “Marmellata d’arance” (Edizioni Arianna 2013) e “Gli anni d’argento” (Algra Editore 2014), “Morivamo di freddo” (pubblicato in digitale da Durango Edizioni nel 2016, prossimamente edito in cartaceo dalla stessa casa editrice) e il libro per bambini “Favole a colori” (Algra Editore 2015, prossimamente anche in digitale). Credo nella condivisione e nelle possibilità che offre la rete; pubblico su LetteraTu le “Citazioni della domenica” e, di tanto in tanto, anche altro, come per esempio le interviste in “Ritratto di lettore”; su Libreriamo curo la rubrica “Libri e dintorni“, nata sulle ceneri de “La parola all’autore” e infine in rete si trova anche un mio blog – http://rosaliamessina.blogspot.it/ – per il quale spero sempre di trovare più tempo. Ma sotto le quattro ore di sonno non posso andare…

Utenti online