Libri e dintorni

Rosalia Messina

25062015175105_sm_12461

”Bella era bella, morta era morta”, la prudenza diventa indifferenza nell’ultimo romanzo di Rosa Mogliasso

Rosa Mogliasso vive a Torino. È autrice di polizieschi di ambientazione torinese la cui protagonista è il commissario Barbara Gillo.   Ciao, Rosa. Ti passo subito la parola per darti modo di presentarti brevemente ai lettori di questa rubrica. Nascita della vocazione letteraria, eventuali difficoltà iniziali, una serie di pubblicazioni e adesso il tuo ultimo romanzo, Bella era bella, morta… Leggi tutto

15062015192317_sm_12463

”1965 Utopia Parkway ”di Luca Casadio, storia di un percorso di cambiamento e guarigione, omaggio alla letteratura statunitense

Luca Casadio, psicoterapeuta e scrittore, ha pubblicato di recente il romanzo 1965 Utopia Parkway, in ebook, per la casa editrice on line Durango.   Ciao, Luca, ci rivediamo per parlare del tuo romanzo freschissimo di… come si dice per gli ebook? Diciamo di stampa per convenzione, via, non lambicchiamoci il cervello per trovare una nuova formula. E forse comincerei proprio… Leggi tutto

12062015161648_sm_12437

”L’esatto contrario” di Giulio Perrone, storia di un irresoluto alle prese con un mistero che può cambiargli la vita

Giulio Perrone, editore, esordisce come narratore con il noir L’esatto contrario (Rizzoli).   Non riesco a considerare Giulio Perrone un esordiente, perché da sempre si muove tra i libri (altrui). Però è pure vero che L’esatto contrario è un’opera prima. Ma quanti autori pubblicano il primo libro con Rizzoli? Con questa provocazione scherzosa apro l’intervista di questa settimana, chiedendo a… Leggi tutto

05062015123928_sm_12112

Francesco Costa e ”Orrore Vesuviano”, una favola noir in cui si mescolano amore e morte

Francesco Costa, scrittore e sceneggiatore, autore di romanzi e di storie per ragazzi. Il suo ultimo romanzo, Orrore Vesuviano, è una storia d’amore e morte narrata “attraverso la lente deformante di un feroce umorismo oscurato da un’amarezza di fondo”.   Francesco, ci ritroviamo a chiacchierare di scrittura in occasione della recentissima pubblicazione del tuo ultimo romanzo, Orrore Vesuviano (Bompiani). Nella… Leggi tutto

Rosalia Messina

Sono nata a Palermo nel 1955. Vivo, lavoro e scrivo tra Bologna, Firenze e Catania. Giurista insoddisfatta della prosa in “giuridichese”, mi salvo la vita scrivendo narrativa: tanti racconti, alcuni riuniti in una raccolta, “Prima dell’alba e subito dopo”, Perronelab 2010, i romanzi “Più avanti di qualche passo” (Città del sole edizioni), che da inedito aveva vinto il premio “Angelo Musco” 2012 e, come narrativa edita, ha vinto il premio “Città di Reggio Emilia” 2013), “Marmellata d’arance” (Edizioni Arianna 2013) e “Gli anni d’argento” (Algra Editore 2014), “Morivamo di freddo” (pubblicato in digitale da Durango Edizioni nel 2016, prossimamente edito in cartaceo dalla stessa casa editrice) e il libro per bambini “Favole a colori” (Algra Editore 2015, prossimamente anche in digitale). Credo nella condivisione e nelle possibilità che offre la rete; pubblico su LetteraTu le “Citazioni della domenica” e, di tanto in tanto, anche altro, come per esempio le interviste in “Ritratto di lettore”; su Libreriamo curo la rubrica “Libri e dintorni“, nata sulle ceneri de “La parola all’autore” e infine in rete si trova anche un mio blog – http://rosaliamessina.blogspot.it/ – per il quale spero sempre di trovare più tempo. Ma sotto le quattro ore di sonno non posso andare…

Utenti online