Libri e dintorni

Rosalia Messina

10032015180322_sm_11189

Elisabetta Pucci, scrivere per trasmettere ”alle generazioni future un messaggio di pace e di grande attenzione verso segnali che potrebbero indicare pericolo”

Elisabetta Pucci, toscana, ha esordito nella narrativa con il romanzo Attraverso il cuore (David and Matthaus).   Elisabetta, il tuo romanzo d’esordio, Attraverso il cuore, edito da David and Matthaus, diverse volte premiato nei concorsi letterari, racconta una terribile storia vera. Vuoi parlare della gestazione di questo libro? Il libro da me scritto ha avuto una gestazione lunghissima. Direi che… Leggi tutto

10032015172031_sm_11160

Marisa Giaroli e l’attenzione dello scrittore per la realtà che lo circonda

Marisa Giaroli, emiliana, è autrice di raccolte di poesie e di opere di narrativa; i suoi romanzi più recenti sono La vera storia di Olga Reza Lukianova (Prospettiva editrice, 2013) e Canoni e contrappunti (Corsiero, 2014).   Marisa, non è la prima volta che chiacchieriamo di scrittura. Stavolta incentrerei la nostra conversazione sulla tua ultima opera, Canoni e contrappunti (editore… Leggi tutto

03032015155726_sm_11074

Lucia Vincenti, la passione irrefrenabile per la scrittura e il rigore della ricerca storica

Lucia Vincenti, studiosa di storia contemporanea siciliana e in particolare dell’ebraismo in Sicilia, è autrice di numerose pubblicazioni, la più recente delle quali è Le donne ebree in Sicilia al tempo della Shoah. Dalle leggi razziali alla liberazione (2013, Marlin). Con Vento di Sicilia (2015, Marlin) esordisce nella narrativa.     Lucia, le chiedo innanzitutto di parlare un po’ delle opere… Leggi tutto

19022015120623_sm_10919

Valerio Varesi, verità e finzione nel mestiere di giornalista e nell’invenzione narrativa

Valerio Varesi, giornalista (attualmente lavora nella redazione bolognese de La Repubblica), è scrittore di narrativa gialla e non. Il suo più noto personaggio è il commissario Soneri, protagonista di molti suoi romanzi, cui è ispirata la serie televisiva Nebbie e delitti.    Valerio, mi sembra di poter individuare nella sua produzione letteraria due filoni fondamentali, cioè quello dei romanzi noir… Leggi tutto

Rosalia Messina

Sono nata a Palermo nel 1955. Vivo, lavoro e scrivo tra Bologna, Firenze e Catania. Giurista insoddisfatta della prosa in “giuridichese”, mi salvo la vita scrivendo narrativa: tanti racconti, alcuni riuniti in una raccolta, “Prima dell’alba e subito dopo”, Perronelab 2010, i romanzi “Più avanti di qualche passo” (Città del sole edizioni), che da inedito aveva vinto il premio “Angelo Musco” 2012 e, come narrativa edita, ha vinto il premio “Città di Reggio Emilia” 2013), “Marmellata d’arance” (Edizioni Arianna 2013) e “Gli anni d’argento” (Algra Editore 2014), “Morivamo di freddo” (pubblicato in digitale da Durango Edizioni nel 2016, prossimamente edito in cartaceo dalla stessa casa editrice) e il libro per bambini “Favole a colori” (Algra Editore 2015, prossimamente anche in digitale). Credo nella condivisione e nelle possibilità che offre la rete; pubblico su LetteraTu le “Citazioni della domenica” e, di tanto in tanto, anche altro, come per esempio le interviste in “Ritratto di lettore”; su Libreriamo curo la rubrica “Libri e dintorni“, nata sulle ceneri de “La parola all’autore” e infine in rete si trova anche un mio blog – http://rosaliamessina.blogspot.it/ – per il quale spero sempre di trovare più tempo. Ma sotto le quattro ore di sonno non posso andare…

Utenti online