Libri e dintorni

Rosalia Messina

24072014171122_sm_8429

Davide D’Urso, una passione per i libri che coltiva non solo scrivendoli, ma anche vivendo tra gli scaffali di una libreria

Davide D’Urso, libraio e scrittore (o scrittore e libraio), autore delle raccolte di racconti Il paese che non voleva cambiare (Manni, 2007) e Incontri notevoli di un libraio militante (Valtrend, 2012), che di recente ha pubblicato il romanzo Tra le macerie (Gaffi, 2014), racconta in questa intervista un interessante percorso artistico e professionale.   E con l’intervista di questa settimana… Leggi tutto

17072014190710_sm_8360

Valerio Aiolli ama ”raccontare un personaggio alle prese con una situazione complicata che lo costringe a fare i conti con gli altri e con se stesso come mai aveva fatto prima in vita sua”

Valerio Aiolli vive a Firenze e dal 1995 a oggi ha scritto diverse opere di narrativa, alcune dei quali hanno conseguito premi letterari importanti. Ha esordito con una raccolta di racconti, Male ai piedi, Cesati 1995, e nel 1999 ha pubblicato il suo primo romanzo, Io e mio fratello, e/o 1999, seguito da Luce profuga, e/o 2001, A rotta di… Leggi tutto

11072014163335_sm_8263

Simona Vinci, ”Una parola deve essere una parola della quale ti fidi, alla quale ti affidi, non un chiacchiericcio o un rumore di fondo”

Simona Vinci, classe 1970, traduttrice e scrittrice, è autrice di libri che hanno fatto discutere (tra i quali Dei bambini non si sa niente, Einaudi, vincitore del premio Elsa Morante 2000; Come prima delle madri, Einaudi 2003). È anche autrice e conduttrice di programmi televisivi e radiofonici.   Simona, non so se tu faccia parte della schiera degli allergici alle… Leggi tutto

03072014143944_sm_8130

Luca Casadio, tra il rigore dell’approccio scientifico e le incursioni anarchiche nella traduzione di emozioni in immagini e parole

MILANO – Luca Casadio è psicoterapeuta, autore di cortometraggi, di testi scientifici e di opere di narrativa. Come ripeto spesso, le esperienze multiformi mi affascinano. Quella di Luca Casadio è una delle più variegate in cui mi sia imbattuta. Non sapendo da dove iniziare, mi tuffo, facendomi guidare dalla curiosità.   Luca, tra le cose che hai scritto ho trovato addirittura… Leggi tutto

Rosalia Messina

Sono nata a Palermo nel 1955. Vivo, lavoro e scrivo tra Bologna, Firenze e Catania. Giurista insoddisfatta della prosa in “giuridichese”, mi salvo la vita scrivendo narrativa: tanti racconti, alcuni riuniti in una raccolta, “Prima dell’alba e subito dopo”, Perronelab 2010, i romanzi “Più avanti di qualche passo” (Città del sole edizioni), che da inedito aveva vinto il premio “Angelo Musco” 2012 e, come narrativa edita, ha vinto il premio “Città di Reggio Emilia” 2013), “Marmellata d’arance” (Edizioni Arianna 2013) e “Gli anni d’argento” (Algra Editore 2014), “Morivamo di freddo” (pubblicato in digitale da Durango Edizioni nel 2016, prossimamente edito in cartaceo dalla stessa casa editrice) e il libro per bambini “Favole a colori” (Algra Editore 2015, prossimamente anche in digitale). Credo nella condivisione e nelle possibilità che offre la rete; pubblico su LetteraTu le “Citazioni della domenica” e, di tanto in tanto, anche altro, come per esempio le interviste in “Ritratto di lettore”; su Libreriamo curo la rubrica “Libri e dintorni“, nata sulle ceneri de “La parola all’autore” e infine in rete si trova anche un mio blog – http://rosaliamessina.blogspot.it/ – per il quale spero sempre di trovare più tempo. Ma sotto le quattro ore di sonno non posso andare…

Utenti online