Libri e dintorni

Rosalia Messina

27062014122421_sm_8027

Paolo Di Paolo, scrittore per vocazione ma non a tempo pieno

Paolo Di Paolo, nato “solo” nel 1983, vanta una produzione letteraria già cospicua: la raccolta di racconti “Nuovi cieli, nuove carte” (Empirìa, 2004), finalista al Premio Italo Calvino per l’inedito 2003, i romanzi “Raccontami la notte in cui sono nato” (Perrone, 2008), “Dove eravate tutti” (Feltrinelli, 2011), vincitore dei premi Mondello e Superpremio Vittorini e finalista Premio Zocca Giovani), “Mandami… Leggi tutto

19062014144134_sm_7907

Erri De Luca, spigolatore che scrivendo si tiene compagnia

Erri De Luca, napoletano, ha fatto nella sua vita moltissime cose prima di diventare uno scrittore affermato. La prima opera che ha pubblicato è il romanzo Non ora, non qui (Feltrinelli, 1989), seguito da molti altri, fra i quali “Una nuvola come tappeto”, “Aceto, arcobaleno”, “Tu, mio”, “Montedidio”, “Il peso della farfalla”, “La doppia vita dei numeri”, “Il torto del… Leggi tutto

14062014105929_sm_7837

Barbara Garlaschelli e l’operazione ”Salvate una sirena dal macero”

Barbara Garlaschelli, milanese, ha scritto tante cose diverse: romanzi, storie in giallo, libri per ragazzi, umorismo nero. Con “Sorelle” ha vinto il Premio Scerbanenco nel 2004. “Sirena” racconta un periodo particolare della vita dell’autrice, immediatamente successivo al grave incidente che la immobilizzò.   Ciao, Barbara. In questi giorni su Facebook si parla molto della tua iniziativa di salvataggio delle copie… Leggi tutto

07062014020540_sm_7742

Licia Cardillo Di Prima, ”Scrivere è percorrersi dentro, conoscersi e conoscere, moltiplicarsi, sognare e condividere il sogno con altri”, insomma vivere

Licia Cardillo Di Prima vive a Sambuca di Sicilia. Ha pubblicato opere di vario genere, come il romanzo storico “Eufrosina” (Flaccovio, 2008), la raccolta di racconti e ricette “La poltrona di Maria Carolina e il gelo di mellone”, in collaborazione con Elvira Romeo (Flaccovio, 2012), i romanzi “Tardara” (Editori Internazionali Riuniti, 2005) e “La pelle di cristallo” (Iride, 2012). Recentemente… Leggi tutto

Rosalia Messina

Sono nata a Palermo nel 1955. Vivo, lavoro e scrivo tra Bologna, Firenze e Catania. Giurista insoddisfatta della prosa in “giuridichese”, mi salvo la vita scrivendo narrativa: tanti racconti, alcuni riuniti in una raccolta, “Prima dell’alba e subito dopo”, Perronelab 2010, i romanzi “Più avanti di qualche passo” (Città del sole edizioni), che da inedito aveva vinto il premio “Angelo Musco” 2012 e, come narrativa edita, ha vinto il premio “Città di Reggio Emilia” 2013), “Marmellata d’arance” (Edizioni Arianna 2013) e “Gli anni d’argento” (Algra Editore 2014), “Morivamo di freddo” (pubblicato in digitale da Durango Edizioni nel 2016, prossimamente edito in cartaceo dalla stessa casa editrice) e il libro per bambini “Favole a colori” (Algra Editore 2015, prossimamente anche in digitale). Credo nella condivisione e nelle possibilità che offre la rete; pubblico su LetteraTu le “Citazioni della domenica” e, di tanto in tanto, anche altro, come per esempio le interviste in “Ritratto di lettore”; su Libreriamo curo la rubrica “Libri e dintorni“, nata sulle ceneri de “La parola all’autore” e infine in rete si trova anche un mio blog – http://rosaliamessina.blogspot.it/ – per il quale spero sempre di trovare più tempo. Ma sotto le quattro ore di sonno non posso andare…

Utenti online